RADIO ITALIA COMPIE 40 ANNI

IL 21 MAGGIO TORNA IL CONCERTONE LIVE IN PIAZZA DUOMO A MILANO

PRESENTATO DA LUCA BIZZARRI E PAOLO KESSISOGLU

In occasione del quarantesimo anniversario dell’emittente radiofonica, si conferma l’evento musicale più atteso: Radio Italia Live – Il Concerto, che si terrà il 21 maggio 2022 alle ore 20:30 presso Piazza Duomo a Milano, dopo due anni dallo stop agli spettacoli dal vivo. Il concerto sarà trasmesso in diretta su Radio Italia solomusicaitaliana e su Radio Italia TV (canale 70 DTT, canale 725 di Sky).

L’evento sarà presentato dal duo comico composto da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, nel backstage ad attendere gli artisti ci sarà Manola Moslehi, una delle voci più rilevanti di Radio Italia, che raccoglierà le prime sensazioni degli artisti, mentre ad accogliere le emozioni dal pubblico sarà la speaker Daniela Cappelletti.

Lunedì 4 aprile si è tenuta, con ospiti la cantante Elodie e Luca Bizzarri, la conferenza stampa presso Palazzo Marino a Milano, durante la quale è stato presentato l’evento e sono stati annunciati gli artisti che ne prenderanno parte accompagnati dalla Mediterranean Orchestra diretta dal M° Bruno Santori: 

Alessandra AmorosoCoezFrancesco GabbaniElodieIramaPinguini Tattici NucleariMarco MengoniElisaGhaliRkomiMarracashGianni MorandiSangiovanniUltimoBlanco

Così Mario Volanti, Editore e Presidente di Radio Italia ha annunciato la voglia di ripartire con la musica dal vivo: «Abbiamo allargato il cast perché questo deve essere l’anno della rinascita e in cui la musica torna nelle piazze».

Presente alla conferenza anche il sindaco della città di Milano, Giuseppe Sala, il quale ha dichiarato in merito alla gestione della sicurezza durante l’evento:

«Quindi dal primo di maggio non ci sono limitazioni particolari, la sicurezza torna ad essere quella che abbiamo affrontato nel 2019, una sicurezza più che altro logistica e non sanitaria. Poi l’augurio è che da qui al 21 di maggio le cose restino uguali e migliorino sotto il profilo sanitario però in linea di massima, in questo momento, non c’è nessun tipo di limitazione oltre le limitazioni a livello della capienza, gli accessi, i varchi, i controlli, cosa che abbiamo fatto nelle ultime due edizioni da quando si è rafforzato un po’ quella che era l’attenzione legata ai fatti di Torino».

Alessia Musa Radio BlaBlaNetwork NEWS